Home > Comunicazione > News > I giovani e il futuro dell'Europa - testimonianze a confronto sul nuovo programma Erasmus Plus il 18 Febbraio su Zoom

I giovani e il futuro dell'Europa - testimonianze a confronto sul nuovo programma Erasmus Plus il 18 Febbraio su Zoom

Uno dei più grandi successi che l’Europa ha realizzato negli ultimi 30 anni di attività è l’aver creato una generazione intera di oltre dieci milioni di cittadini cresciuti in un ‘ottica multiculturale e poliglotta la “generazione Erasmus”. Di questo e del futuro di uno dei programmi europei più riusciti e capaci di creare una vera cittadinanza comune si parlerà il prossimo 18 febbraio a partire dalle ore 10.00 durante l’evento online su zoom “I giovani e il futuro dell’Europa": testimonianze a confronto sul nuovo programma Erasmus Plus. Un meeting ricco, con un programma diversificato e pregno di contributi, voluto da Edic “Calabria&Europa” di Gioiosa Jonica e da Edic Trapani, subito sposato dai numerosi partner coinvolti come Enterprise Europe Network di Unioncamere Calabria, ma anche da Indire, Agenzia Nazionale Erasmus+. Tutti insieme per incontrare e far conoscere l’esperienza dei beneficiari di diversi progetti Erasmus Plus. Un momento di confronto diretto e di scambio, che intende dare spazio alle istituzioni che gestiscono il Programma di mobilità giovanile che, dal 1987 data della sua partenza, ha spostato in Europa e nel mondo milioni di cittadini europei, a ragione chiamati generazione Erasmus. Un programma oggi non solo a disposizione delle Università ma aperto ai giovani, che a partire dai 14 anni possono godere di percorsi di esperienza con scuole o organizzazioni operanti nel resto d’Europa. Un percorso per altro diretto ai giovani imprenditori, cui è dedicato l’Erasmus Giovani Imprenditori, che possono beneficiarne per percorsi di scambio ed esperienze lavorative in tutto il contesto europeo e mondiale; come pure a coloro che usciti dai percorsi formativi vogliano inserirsi in percorsi di scambio ed esperienza lavorativa in ambito comunitario.  L’evento darà spazio alle Novità previste dal Programma Erasmus+2021-2027 che con 26 miliardi di budget, promette di essere sempre più inclusivo, digitale e green e con l’obiettivo di rendere la “mobilità una realtà per tutti.”  Infatti, il nuovo programma, seguendo una strategia di modernizzazione e internazionalizzazione, sarà molto più inclusivo di quello passato. Il piano è quello di triplicare il numero di partecipanti, portandoli a 12 milioni di persone, grazie a nuove linee guide più inclusivi. Erasmus+ 21-27 si estenderà oltre l'istruzione superiore, a tutti i livelli e i tipi di istruzione e formazione. Infatti, l'83% del bilancio totale sarà assegnato ad attività nel campo dell'istruzione e della formazione, il 10,3% ad azioni nel settore della gioventù e l'1,9% ad attività legate allo sport.  Tutto ciò sarà discusso dai protagonisti della giornata del 18 febbraio, che verrà introdotta dai contributi di esperti del mondo della scuola superiore come Maria Rosaria Russo, dirigente R. Piria Rosarno, Domenico Agazio Servello, dirigente ITT G. Malafarina Soverato, di Loana Giacalone, dirigente Itet Garibaldi Marsala ma anche grazie agli interventi di Irene Lupis, di Enterprise Europe Network di Unioncamere Calabria, Marta Ferrantelli, Responsabile dell’Europe Direct Trapani, Lorenza Venturi, dell’Indire, Agenzia Nazionale Erasmus+ che apriranno la giornata. Quindi le relazioni di Savina Moniaci, Ambasciatore Epale, Lorenzo Mari, Valutatore Erasmus + per Italia, Francia e Irlanda, Geyleen Gonzalez Vera, Project Manager - Erasmus for Young Entrepreneurs, dell’Eurosportello Veneto e naturalmente di Salvatore Scalzo, della Commissione Europea Dg Connect, che consentirà di parlare del futuro del programma Erasmus e di come questo incida sul futuro della cittadinanza e delle istituzioni europee. Il tutto sarà inframezzato dalle testimonianze di docenti e di alcuni alunni dell’Istituto ITT Malafarina di Soverato e del IIS Piria di Rosarno che chiuderanno la giornata. L’evento rientra tra le azioni di comunicazione, rivolte alla cittadinanza per avvicinare in particolare i giovani alla costruzione del futuro dell’Europa anche in vista della nuova conferenza sul futuro dell’Europa, per cui il Centro EDIC “Calabria&Europa” di Gioiosa Jonica sta realizzando diverse iniziative territorialmente calibrate.

Per partecipare all’evento in Zoom clicca il link:

https://us02web.zoom.us/j/86383178923?pwd=d2E1enBERXc3Z1BMV3BpSXNyaHpHZz09

ID riunione: 863 8317 8923; Passcode: 477418

Locandina evento >>

Fonte: EDIC Calabria&Europa di Gioiosa Jonica 

Data di pubblicazione: 17/02/2021 12:52
Data di aggiornamento: 17/02/2021 13:02

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.

X