Home > Promozione delle eccellenze > Certificazioni di qualità

Certificazioni di qualità

Le imprese italiane sono sottoposte a pressioni concorrenziali crescenti che, anche per effetto della crisi economica, comportano l’esigenza di distinguersi e valorizzarsi sul mercato nazionale e internazionale evidenziando, le caratteristiche distintive di qualità e originalità che hanno reso famoso in tutto il mondo il Made in Italy.

Le Camere di Commercio calabresi, in collaborazione con Unioncamere Calabria, stanno promuovendo l’adesione delle imprese del territorio ai nuovi Schemi di qualificazione messi a punto dalle Camere di commercio per sostenere le filiere più rappresentative del Made in Italy sul mercato nazionale ed internazionale.

L’attività nasce dall’esigenza di sostenere e di rafforzare la competitività delle imprese sul mercato utilizzando la leva strategica della qualificazione e della certificazione. La forza del Sistema produttivo italiano risiede, infatti, nell’eccellenza delle nostre imprese in diversi settori, peculiarità che deve essere opportunamente valorizzata per competere con maggiore successo sul mercato interno e internazionale.

Gli Schemi di qualificazione messi a punto dalle Camere di commercio riguardano i seguenti settori produttivi:

-          agroalimentare: lo schema “GreenCare” nasce per valorizzare le imprese che adottano (o intendono adottare) sistemi e/o processi produttivi rispettosi dell’ambiente e che si impegnano a tenere sotto controllo e ridurre i propri consumi, con particolare riferimento a quelli idrici ed energetici.

-          edilizia: lo schema “Edilizia Sostenibile” è stato messo a punto per valorizzare le imprese che dimostrano la capacità di saper adottare processi realizzativi, organizzativi e gestionali finalizzati ad assicurare il raggiungimento dei «5 principi del Costruire Sostenibile» riqualificando il patrimonio immobiliare esistente e valorizzando l’uso di materiali sostenibili.

-          Meccanica: lo schema “Affidabilità & Efficienza” ha l’obiettivo di attestare la capacità dell’impresa di interagire con le altre della filiera, sia a monte che a valle, istituendo relazioni stabili e durature (affidabilità) e di gestire il proprio processo produttivo/organizzativo in modo tale da favorire  l’innovazione, la sostenibilità e lo sviluppo di competenze (efficienza).

-          Nautica: lo schema “Origin & blue Innovation” è stato sviluppato per qualificare e rendere riconoscibili le imprese che adottano sistemi produttivi innovativi (costruzione delle imbarcazioni a modulo) ed ecosostenibili (attenzione al fine vita dell’imbarcazione), con priorità a quelle impegnate in interventi di refitting (ovvero riqualificazione delle imbarcazioni già esistenti).

-          Moda, metalli preziosi e arredo: è stato messo a punto un sistema di tracciabilità volontario (“TF – Traceability & Fashion”) atto a garantire una chiara ed efficacie informazione al cliente (sia esso consumatore finale che impresa della filiera) in merito al Paese di origine delle principali fasi di lavorazione dei prodotti dei seguenti settori:

o   moda: tessile, abbigliamento, pelletteria, pellicceria, calzature;

o   metalli preziosi: manufatti in oro, argento, platino, palladio e loro leghe;

o   arredo: oggetti in legno, poltrone, divani e divani letto.

Per avere informazioni e/o ricevere assistenza è possibile rivolgersi presso lo Sportello Qualità attivo presso la propria Camera di riferimento. Visualizza la brochure regionale di promozione del servizio "Qualità e qualificazione del Made in Italy".

Per ulteriori informazioni , visita il sito nazionale del progetto cliccando qui


Eventi informativi di promozione del servizio "Qualità e qualificazione del Made in Italy":
10.03.2016 - Camera di Commercio di Crotone
Schemi di certificazione: moda, orafo, green care, edilizia
 
22.03.2016 - Camera di commercio di Catanzaro
Schemi di certificazione: green care, moda
 
19.04.2016 - Camera di commercio di Vibo Valentia
Schemi di certificazione: nautica, meccanica, green care, arredo
 
14.06.2016 - Camera di commercio di Reggio Calabria
Schemi di certificazione: moda, green care, arredo
 
 
04.07.2016 - Camera di commercio di Cosenza
Schemi di certificazione: green care, edilizia sostenibile, meccanica e moda


Le prime imprese calabresi certificate attraverso il  servizio per la qualità e la qualificazione delle filiere del made in italy promosso dal sistema camerale regionale:

Astorino pasta di Salvatore Astorino (Crotone)

Atelier Mancini (Crotone)

Ceravolo costruzioni meccaniche (Vibo Valentia)

Corallini Sweet catering (Vibo Valentia)

Do.Le.Ma srl (Crotone)

Falduto srl (Vibo Valentia)

Frigel sas di Piluso Giuseppe (Vibo Valentia)

Gerardo Sacco srl (Crotone)

Mediolat srl (Vibo Valentia)

Metalsud Lo Gatto sas (Vibo Valentia)

Birrificio Blandino Srl (Crotone)

Comunicato stampa n. 18 del 27.07.2016

Data di pubblicazione: 31/05/2016 15:48
Data di aggiornamento: 04/08/2016 12:20

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.

X